Home Blog “Fall” in love: la playlist autunnale per imparare l’inglese
27 Settembre 2019

“Fall” in love: la playlist autunnale per imparare l’inglese

L’autunno è ormai arrivato: sapete che significa? Che l’onda latina sta per perdere l’egemonia conquistata nella vostra playlist per lasciare spazio alle ballate malinconiche!

Tutto intorno a noi si colora di colori caldi: giallo, arancione e rosso. Le strade sono pavimenti di foglie e tutto il panorama ci culla con dolcezza nella nuova stagione.

Abbandoniamo per un istante lo spagnolo e dedichiamoci all’inglese, scegliendo delle canzoni piacevoli e allo stesso tempo istruttive: in questo modo potremmo affinare la nostra capacità di ascolto e di comprensione, rendere più raffinata la nostra pronuncia e soprattutto approfondire le nostre conoscenze in ambito musicale.

10 canzoni per imparare l’inglese

L’autunno è senza dubbio la stagione che rende più piacevole la permanenza a casa: che amiate studiare, leggere, cucinare o anche solo rilassarvi con la musica di sottofondo, ecco una lista di canzoni in inglese per unire l’utile al dilettevole.

  1. Autumn Leaves – Nat King Cole
    Un lento dal sapore antico per ricordarci che il plurale di leaf è leaves; un testo semplice per arricchire il vocabolario con una nuova accezione del verbo to grow (crescere) affiancato da long. The days grow long significa che i giorni si allungano da quando l’amata se ne è andata…
  2. Wake me up when September Ends – Green Day
    Una celebre ballata dei Green Day per ripassare il Present Perfect, che si compone con to have + participio passato:Summer has come and passed
    The innocent can never last
    Wake me up when September ends
  3. Guns N’ Roses – November Rain
    Arriva anche un cult nella nostra playlist autunnale, per non dimenticare come si compongono le interrogative con il do, do+ soggetto+ verbo:Do you need some time… on your own
    Do you need some time… all alone
  4. Autumn in New York – Billie Holiday
    Billie Holiday ci ricorda che l’avverbio, nei verbi composti, tra la copula e il participio. Solitamente, con i verbi semplici, si inserisce tra il soggetto e il verbo. Esempio: I often seeIt’s autumn in New York that brings the promise of new love
    Autumn in New York is often mingled with pain
  5. Autumn – Paolo Nutini
    La canzone del nostrano Paolo Nutini è perfetta per ripassare il simple past: vi basta dare un’occhiata al testo per trovare verbi coniugati al passato sia regolari (-ed) che irregolari, come to find-found.
  6. A Change of Seasons – Dream Theater
    Un po’ di metal per non dimenticare come si formano i verbi passivi, l’utilizzo di must e pure il genitivo sassone:Life was filled with wonder
    I felt the warm wind blow
    I must explore the boundaries
    Transcend the depth of winter’s snow
  7. The Long And Winding Road – The Beatles
    Quando si parla di consecutio temporum, I Beatles sono i maestri perfetti: guardate come alternano present perfect e futuro semplice con will:Many times I’ve been alone
    And many times I’ve cried
    Anyway you’ll never know
    The many ways I’ve tried
  8. Autumn song – Van Morrison
    Van Morrison ci fornisce vari esempi sull’utilizzo delle preposizioni on/in:Little stroll past the house on the hill
    Some more coal on the fire will do well
    And in a week or two it’ll be Halloween
    Set the page and the stage for the scene
  9. October – U2
    Un po’ ermetica stavolta la band di Bono Vox, ma comunque efficace per studiare i contrari:
    October
    And kingdoms rise
    And kingdoms fall
    But you go on…and on…
  10. Early autumn – Ella Fitzgerald
    Chiudiamo in bellezza con l’uso del condizionale would:

    I never dreamed, did you, any fall would come in view so early, early.
    Darling if you care, please, let me know,
    I’ll meet you anywhere, I miss you so.

E buono studio a tutti!

HAI DOMANDE?

Hai bisogno di informazioni sui nostri corsi o sulle certificazioni
che puoi conseguire presso la nostra scuola? Scrivici qui sotto!