Tre eroi inglesi senza tempo: dalla letteratura al cinema

La letteratura inglese è ricca di personaggi che hanno suggestionato la nostra fantasia: elencarli tutti sarebbe impossibile, quindi abbiamo stilato una TOP 3 per ispirarvi.

E se i libri non fanno per voi, potete saltare la fase cartacea per immergervi nella sessione cinematografica: il bello di questi eroi, infatti, è che sono passati facilmente dall’inchiostro alla pellicola.

sherlock-holmes-931897_1280.jpg


Re Artù

Il viaggio nel mondo degli eroi letterari inglesi deve necessariamente da re Artù, il protagonista del ciclo bretone, o appunto arturiano, che dominò la scena medievale affiancato dai celebri Cavalieri della Tavola Rotonda. Alzi la mano chi non ha mai sentito parlare di Mago Merlino, della potente Excalibur conficcata nella roccia, dell’amore tra la regina Ginevra e il cavaliere Lancillotto. “Galeotto fu il libro e chi lo scrisse” riporta Dante mentre racconta come nacque la passione tra Paolo e Francesca, i due celebri lussuriosi nel canto V dell’Inferno: e il sommo poeta si riferisce proprio al romanzo cavalleresco su re Artù!

Se a scuola la letteratura non era il vostro forte, tranquilli: siamo certi che abbiate apprezzato il cartone Disney “La spada nella Roccia”, un cult degli anni Sessanta, oppure “Il primo cavaliere”, il film con Sean Connery nei panni di un attempato, ma comunque affascinante Artù, Richard Gere come aitante Lancillotto e Julia Ormond come elegantissima Ginevra.

Robin Hood

Dai nobili passiamo al fuorilegge (o nobile decaduto, o giustiziere?) che rubava ai ricchi per dare ai poveri: Robin Hood, un eroe tra mito e realtà, ma soprattutto vestito di verde! La prima immagine che ci sfiora la mente mentre il suo nome si palesa in un pensiero è sicuramente quella di un arciere. La seconda… di una volpe. Già, perché anche qui la Disney ci ha messo, letteralmente, lo zampino, dipingendo Robin e la sua Lady Marian come due volpi, seguiti dall’orso Little John, dal tasso Fra Tuck, dalla gallina Lady Cocca, dai leoni Re Riccardo e Principe Giovanni: e la foresta di Sherwood è davvero al completo! Per i più cinefili non mancano ovviamente le versioni sul grande schermo: quella del 1991 con Kevin Costner e quella del 2010 con Russell Crowe.

Sherlock Holmes

E se l’epica, con le sue magie e le sue avventure non fa per voi, probabilmente avete gusti più moderni e preferite un eroe più intellettuale. Messe da parte spade magiche e archi, si approda nel mondo contemporaneo di Sherlock Holmes, l’investigatore. Siamo nel XIX secolo quando Arthur Conan Doyle inventa l’icona del giallo moderno. Il detective inglese non solo ha ispirato la nascita di tanti altri personaggi – per citarne uno Guglielmo da Baskerville ne Il nome della rosa di Umberto Eco – ma è anche diventato il protagonista del celebre film con Robert Downey JR e Jude Law (nei panni della spalla Watson) e della celebre serie tv Sherlock!
Che siate appassionati di cavalieri o di eroi contemporanei, poco importa: ci sono storie che riescono ad appassionarci a prescindere dal tempo che passa, ma soprattutto dal mezzo che le racconta. Lasciatevi incantare!